Home       Profilo Aziendale       Servizi e Soluzioni       Progetti       Partner       Contatti       Ricerche in corso
SETTORI di ATTIVITA'

Servizi e soluzioni

 
Piano Industria 4.0
 
Schneider Electric
Alliance Partner Program
 
Baby Mose di Chioggia

Forum Telecontrollo 2015.jpg

 

Ordine Ingegneri Rimini

Ordine Ingegneri della Provincia di Rimini

 
   
 

Monitoraggio impianti per la crio-conservazione di campioni biologici

   
 

Aprile 2012 - Monitoraggio e supervisione di una Cord Blood Bank
Negli ultimi anni la medicina ha fatto notevoli passi in avanti nella cura di gravi patologie attraverso l'utilizzo delle cellule staminali contenute nel sangue prelevato dal cordone ombelicale.
Questa evoluzione ha portato allo sviluppo di una rete internazionale di centri specializzati nella raccolta e conservazione delle cellule staminali ai fini terapeutici e curativi.
Studio A&S ha progettato e realizzato per una Biobanca privata un sistema di monitoraggio dei contenitori criogenici atti alla conservazione in atmosfera di vapori di azoto per lungo tempo (almeno 25 anni) dei campioni biologici estratti dal cordone ombelicale del bambino donatore.

L'impianto realizzato si compone da una serie di contenitori criogenici (detti DEWAR) ognuno dei quali è dotato di una propria Centralina di Controllo dedicata al mantenimento della temperatura al di sotto dei -150°C che scambia dati su una rete dedicata in MODBUS-TCP-IP con un PC Server di Supervisione realizzato in ambiente SCADA VijeoCitect 7.1 di Schneider Electric.
Il Server acquisisce in continuo dalle centraline stati ed allarmi funzionali dei Dewar rendendoli disponibili ai Biologi del Laboratorio su opportune pagine sinottiche.
Ai fini del controllo a lungo termine del processo di crioconservazione, la temperatura ed il livello di azoto di ogni contenitore sono archiviati entro un Database SQL e con procedure di backup remoto finalizzate al disaster recovery del sistema di controllo.

 

 

Il Supervisore consente inoltre di gestire in modo univoco la POSIZIONE di STOCCAGGIO dei campioni all'interno dei dewar garantendone quindi la rintracciabilità all'interno della Criobanca come richiesto dal organismo di accreditamento NetCord-FACT (rif. Foundation Accreditation for Cellular Therapy).
Tutte le informazione relative alla posizione dei campioni ed ai parametri di funzionamento dell'impianto sono storicizzate all'interno del Database SQL per permetterne una sicura ed agevole verifica della storia del campione dal conferimento alla riconsegna al donatore..

 

 

 
Il sistema computerizzato di monitoraggio e controllo della Criobanca è in corso di Validazione in conformità alle Linee Guida GAMP5. (rif. EudraLex - Volume 4 Good manufacturing practice (GMP) Guidelines)
 

 

Ritorna<<

 
 
© 1995-2018 Studio di Ingegneria A&S "Automazione&Sistemi" - Rimini, Italy - P.IVA 02480250402 - Privacy - Cookie Policy