Home       Profilo Aziendale       Servizi e Soluzioni       Progetti       Partner       Contatti       Ricerche in corso
SETTORI di ATTIVITA'

Servizi e soluzioni

 
Piano Industria 4.0
 
Schneider Electric
Alliance Partner Program
 
Baby Mose di Chioggia

Forum Telecontrollo 2015.jpg

 

Ordine Ingegneri Rimini

Ordine Ingegneri della Provincia di Rimini

 
     
 

Impianti di generazione di energia

     
 

Febbraio 2016 – Sistema di automazione e supervisione di impianto di trigenerazione
Le attività umane continuano ad essere particolarmente energivore e gli impianti di produzione sono sempre al massimo della loro potenzialità, così negli ultimi anni sono stati definiti da parte del Governo e delle istituzioni nazionali ed europee numerosi incentivi per l'autoproduzione dell'energia elettrica.

Passata la corsa alla realizzazione di impianti fotovoltaici anche casalinghi, ora molte aziende puntano alla realizzazione di impianti di cogenerazione che, usufruendo dell'incentivazione statale e maturando Titoli di Efficienza Energetica (TEE) o certificati bianchi, consentono di produrre energia elettrica ed altre forme di energia sotto forma di calore o refrigerazione.

Studio A&S ha supportato un'azienda nel rifacimento di un impianto di trigenerazione per il riconoscimento CAR - Cogenerazione ad Alto Rendimento (vedi GSE), realizzando l'automazione e la supervisione della Sala Motori.

Il rifacimento dell'impianto, eseguito da una società specializzata, ha riguardato:

  • Sostituzione di un cogeneratore a fine vita (60000 ore di funzionamento) con un nuovo della MWM ad alto rendimento;
  • Revisione del circuito idraulico per evitare sprechi di energia termica;
  • Installazione nuovi sensori di temperatura per migliorare il controllo della componente termica;
  • Installazione di contacalorie e contatori del gas per la qualifica CAR;
  • Revisione del quadro di automazione con l'installazione di nuovi PLC;
  • Revisione del Sistema di Supervisione dell'impianto;

Studio A&S, occupandosi dell'ingegneria SW delle componendi PLC, SCADA e Business Ingelligence, ha affiancato i progettisti della centrale nella realizzazione di una nuova logica di automazione su PLC M340 della Schneider Electric finalizzata ad aumentare il rendimento termico ed elettrico complessivo dell'impianto e sviluppando un nuovo Sistema di Supervisione su ambiente VijeoCitect 2015 che condensasse in poche pagine tutte le informazioni dell'impianto, storicizzandone i dati su DB SQL Server di Microsoft.

 
 
 

Entro al supervisore di impianto per ciascuna utenza/sensore presente è stata creata una o più pagine di popup di visualizzazione delle informazioni accessorie; in questo modo l'operatore pur rimandendo nella stessa pagina del Supervisore ha modo di controllare tutti dati relativi a quella parte d'impianto ed agire di conseguenza con "pochi click del mouse".

Sempre a questo scopo, attenendosi agli standard aziendali, è stata definita un'opportuna codifica dei colori per distinguere i dispositivi che sono in normale funzionamento o in allarme agevolando il compito degli operatori all'occorrere di guasti o anomalie sui numerosi dispositivi installati.

 
 
 

Data la complessità dell'impianto sono stati previsti 2 punti di consultazione del sistema di supervisione, tali punti sono stati resi flottanti mediante la tecnologia Remote Desktop, infatti il Supervisore è stato installato su un sistema Windows Server al quale possono accedere fino ad un massimo di 2 client Remote Desktop da un qualsiasi dispositivo dotato di tale tecnologia come PC Windows, Apple o comuni smartphone.

La flessibilità del sistema progettato risultata massima perchè consente di concentrare tutto lo sviluppo e la configurazione sulla parte Server, rendendo estremamente semplice la sua futura estensione ad altri Client estendendo la licenza software.

Infine per garantire la corretta gestione dell'impianto ed il controllo dei consumi, è stato installato un sistema di Business Intelligence proprietario basato sul Database SQL Server ove avviene la storicizzazione di tutti i dati relativi ai consumi energetici con cadenza quartoraria ed oraria.

Questi dati oltre ad essere utilizzati per la definizione di opportune strategie per la conduzione dell'impianto (algoritmi di inseguimento termico, elettrico, minimo acquisto/cessione di energia ecc.), sono determinanti per la predisposizione della documentazione necessaria al riconoscimento dei Titoli di Efficienza Energetica in quanto provengono da strumenti di misura certificati secondo la Direttiva MID "Measuring Instruments Directive" (vedi LINK).

 

 
 

Ritorna<<

 
 
 
© 1995-2018 Studio di Ingegneria A&S "Automazione&Sistemi" - Rimini, Italy - P.IVA 02480250402 - Privacy - Cookie Policy